In relazione alla situazione generale che si è venuta a creare in Italia e a seguito dei provvedimenti assunti con i diversi D.P.C.M. anche Accredia, Ente unico italiano di accreditamento, mette in campo misure per fronteggiare la pandemia da Covid-19, predisponendo una serie di provvedimenti finalizzati a contenere al massimo gli spostamenti e a tutelare la salute di tutto il personale coinvolto. Proprio a questo proposito, per quanto riguarda le verifiche condotte dai soggetti accreditati, e in particolare dagli organismi di certificazione, ispezione e verifica, è privilegiata la modalità “da remoto”, laddove possibile, altrimenti in linea con le Linee Guida IAF ID03, le attività di certificazione possono essere anche posticipate di 6 mesi, senza la perdita di validità dei certificati emessi, salvo sia stato disposto un regime differente da autorità pubbliche o proprietari di schemi di certificazione specifici. Per ulteriori informazioni telefonare allo 0547/75621 o scrivere a info@innovagruppo.it.