Il turismo balneare è un bene prezioso per il nostro Paese e una risorsa economica fondamentale, quindi è un dovere migliorare i servizi in termini di qualità e sostenibilità ambientale per ampliare la platea degli utenti e, soprattutto, alzare il livello qualitativo.

Dal 2015, per le aziende balneari esiste la possibilità di certificare il livello di eccellenza dei servizi proposti secondo la norma ISO 13009 “Turismo e servizi connessi. Requisiti e raccomandazioni per il funzionamento della spiaggia”, una certificazione che garantisce agli ospiti un elevato livello dei servizi in termini di qualità, sostenibilità e accessibilità, nonché piena corrispondenza agli standard richiesti dalle direttive della Comunità Europea. Tra l’altro in un futuro prossimo cambierà la modalità per rilasciare la concessione dell’utilizzo demaniale e aver ottenuto una certificazione sulla qualità e sulla sostenibilità dei servizi sarà sicuramente uno strumento qualificante per ottenere la concessione con più facilità.

Grazie alle certificazione e al percorso per raggiungerla il gestore della struttura, alla fine, si ritroverà uno stabilimento all’avanguardia, migliorato sensibilmente nella sicurezza, nella raccolta dei rifiuti, nell’accessibilità, nelle attività di intrattenimento socialmente utili, nella consapevolezza di proporre un servizio a basso impatto ambientale e con una gestione aziendale sostenibile.

Tutti aspetti fondamentali per eliminare gli sprechi, ottimizzare la gestione e acquisire un’ottima reputazione tra i clienti (sempre in numero maggiore) sensibili ai temi della sostenibilità ambientale e dell’accessibilità. Per approfondire l’argomento contattare Innova telefono 0547/75621 o info@innovagruppo.it.